Windsor

The sinuous and curvy lines of Windsor, its tapered upholstery and contrasting finishes, all take inspiration from the classic British horse saddle design. The collection of seats includes a tall back version with headrest, a medium version, and a foldable visitor tub chair.

Ambient

Windsor alta
clicca per la gallery
Windsor bassa
clicca per la gallery

DESIGNER

Il nostro studio ha sempre avuto un approccio “da bottega” abbastanza in controtendenza rispetto a quanto fatto da altri nostri colleghi.

Scopri di più

Il nostro studio non è mai stato pulito. Nè tanto meno asettico come quelli che vedevo sulle riviste. Questo nei miei primi anni di attività (fine anni '90) mi creava disagio, mi sembrava di lavorare in un laboratorio artigiano più che in uno studio di industrial design. Tanto che ho fatto di tutto per spostare l'asse della nostra progettazione – o almeno parte di essa - sul digitale, introducendo l'utilizzo dei computer e della modellazione 3D. Solo anni dopo ho capito che quella “diversità” poteva costituire un grande plus per la nostra attività. Oggi credo che abbiamo raggiunto il perfetto equilibrio fra progettazione “astratta” e sperimentazione concreta.

Il nostro studio è costituito sostanzialmente da tre grandi stanze: la sala dei computer, quella delle riunioni, il laboratorio con attrezzi e utensili. Quasi sempre alla prima fase di elaborazione grafica e digitale segue la verifica tridimensionale tramite l'uso di modellini in scala più o meno definiti e modelli al vero spesso realizzati con materiali poveri quali cartone o polistirolo. Solo successivamente vengono realizzati i prototipi estetici definitivi da presentare al cliente. Il più delle volte cerchiamo di riprodurre, e quindi verificare, determinati dettagli estetico/funzionali importanti ai fini del progetto.

Il nostro approccio ai progetti è sempre stato lo specchio di tutto questo, ovvero lo staff non ha mai superato le sei persone, non abbiamo mai gestito più di sei, sette progetti per volta. Ognuno di essi deve ricevere la giusta attenzione e il giusto tempo. La cura che mettiamo nello sviluppo delle forme, dei modelli, dei prototipi ha sempre avuto un che di artigianale e cerchiamo di non lasciare mai nulla al caso seguendo ogni aspetto della progettazione fino al traguardo della produzione finale. Anche nei rapporti amiamo essere vicini e per questo preferiamo da sempre collaborare con aziende emergenti e nuovi brand, sono di sicuro le realtà meno dispersive, più dinamiche e motivate, quelle con cui riesci a dialogare, quelle con cui è bello crescere insieme, quelle che alla fine ti danno più soddisfazioni.

So che può sembrare la storia della volpe e dell'uva ma non è così. Gran parte dei nostri clienti possono vantare fatturati di tutto rispetto a fronte, magari, di una visibilità non sempre alla stessa altezza. In questi casi rivestiamo un ruolo determinante e i nostri progetti diventano un mezzo importante per affermare rendere riconoscibili le aziende sul mercato. In altri casi aziende operative da decenni sul mercato b2b decidono di creare un proprio brand di design e di costituire un proprio catalogo di prodotti inediti. Anche in questo caso il compito è tanto importante quanto gratificante perchè ti rendi conto di quanto il successo dell'operazione sia per gran parte merito tuo.

Gallery Orlandini

clicca per aprire la gallery